Gatti vostri

Succede nella tiepida mattina di un Venerdì come tanti di scoprire che il tuo gatto ti vede come un pachidermico gatto bipede. Sì, d’accordo io l’ho sempre fatta in bagno nella mia cassettina con asse incorporato, ma all’infuori di questo….Io che ho sempre preferito il clima secco al cibo secco. Mi ero anche tagliato i …

More

L’ Aranciopoli delle arance Valencia

C’erano una volta le arance…..  oggi forse restano le favole a buccia d’arancia.  Mi piacciono le storie ma le storie succose al gusto d’arancia non sono proprio l’agrume narrativo sperato. Dunque…c’erano una volta le arance di Valencia,  figlie di una regione calda,   nate con il preciso intento di rendere grazia al mondo della loro esistenza …

More

Dal populismo ai giorni nostri

Più passano gli anni, o più passo io, la faccenda non mi è ancora chiara e più vedo quello strano (non) paese chiamato Italia involucrato in una fantozziana nuvola di populismo.  “Populisti si nasce e io modestamente lo nacqui”, direbbe lo spirito guida del principe De Curtis.  Sono tante le figure ammanettate alla italica politica …

More

Antologia dei disturbatori da concerto

1- Le voci che solitamente raggirano la profilassi del silenzio nelle sale da concerto  diciamola tutta… sono sintomatologicamente quelle femminili. 2- Custodiscono un’età che approssimativamente varia oltre la sessantina, in caso di concerto gratuito anche oltre la settantina. 3- Solitamente il loro disquisire è indirizzato verso l’amica, tradizionalmente taciturna e introspettiva, che assorbe neurologicamente tutte …

More

La comicità liquida di Checco Zalone

Pensavo a Checco Zalone e per dirla tutta mi succede poche volte della mia vita di pensare a Zalone, anzi per dire la verità non mi succede mai. Quando un film, “Sole a catinelle”, incassa 18 milioni di euro in 4 giorni di programmazione, risulta difficile non pensarci, partendo sempre dal sommesso presupposto che le …

More

Ibrafaziovic

Sul crinale o se vogliamo, sul canale del fine settimana scende in campo lui: Ibrafaziovic. Sguardo puntuto da comodino post moderno, sorriso da vespasiano in cerca di una idraulica identità, capello torrefatto, occhio vitreo, smaltato da catodiche abitudini onanistico/calcistiche. Ibrafaziovic non si presenta mai solo, lui non è mai scontato, anzi è molto caro, lo …

More

Confidenze letterarie

Gli aeroporti  servono anche per incontrare gente, del resto a volte la vita è più banale di una frase banale….  Superate le barriere doganali dei controlli, ci si rilassa accovacciati negli appositi sedili, alle pendici di qualche bar o negozio d’abbigliamento che solletica qualche voglia repressa di edonismo modaiolo. Succede che mi trovavo in uno …

More

Satira o non satira

Passano gli anni, si consumano i polpastrelli delle dita sulle tastiere molto più che le suole delle scarpe, ( oggi si scrive molto più che camminare) e tra gli affezionati della (inc)comunicazione soffrigge sempre la seguente domanda: Dove sta andando la satira? Cosa vuole dire fare satira oggi? Ha ancora senso  fare satira? Qualcuno si …

More

Dove c’è Barilla c’è marketing

Spesso il mio stupore si attiva con lo stupidario, ossia con tutte quelle manifestazioni correnti geneticamente modificate dall’incomprensibilità  delle loro azioni. Perché una persona in una posizione tanto in vista si appropria a dichiarazioni talvolta improprie o peggio ancora inconsulte? In un’epoca di uffici stampa, portavoce, segretarie tuttofare, twittatori professionisti, blogger aziendali, tutor, coaching, com’è …

More