L’evoluzione del clima delle parole..

Oggi ho contato tre persone che in momenti differenti della giornata mi hanno detto: Non fa freddo, si sta ancora bene… E’ bello scoprire il dinamismo delle coincidenze e oltretutto la temperatura è mite, quindi hanno ragione, non fa per niente freddo. Oramai le stagioni omogenizzano anche i discorsi, è difficile trovarsi in disaccordo con qualcuno …

More

Venti di profumo..

Dior j’adore, Egoiste di Chanel, Light Blue di D&G, Acqua di Giò, Giorgio Armani… profumi di una grammatica, un coacervo di marketing concettuale, una poetica subliminale che irradia una luce nel quotidiano traffico olfattivo, in grado di lasciare un segno riconoscibile. Pensare che la prima volta che mi sono consapevolmente profumato avevo 13 anni, mi …

More

Poesia di Octavio Paz

Dire:fare Tra ciò che vedo e dico, tra ciò che dico e taccio, tra ciò che taccio e sogno, tra ciò che sogno e scordo, la poesia. Scivola tra il sì e il no: dice ciò che taccio, tace ciò che dico, sogna ciò che scordo. Non è un dire: è un fare. È un …

More

Liga Vasco..

Nelle mode dei dualismi “gengivali” non riesco a schierarmi…. Da ragazzino tra Moser e Saronni tifavo per il primo solo perché aveva un nome curioso e aveva più rughe in faccia, tra Vasco e Liga se dovessi scegliere per l’appeal del nome opterei per il secondo, se invece guardassi le rughe allora il primo. Stessa …

More

Il tutto di questo nulla

Quando non succede nulla è già successo tutto…. ne sono convinto. Oramai le aspettative convivono nell’aria, tutti ci aspettiamo qualcosa da un momento all’altro, qualcosa di inaspettato deve sempre succedere, qualcosa che distolga la nostra attenzione da noi stessi. Ed è anche per questo che teniamo sempre sott’occhio la casella della posta, l’orologio in tutte …

More

Pulp day

Las asambleas de propietarios son el lugar más insano donde introducir la mente, Pronto deberán lanzar al mercado una vacuna. En mi edificio decidieron cambiar los interfonos que funcionaban perfectamente mientras los balcones se caen a pedazos. Tenemos una portera que desde hace quince años siempre llega media hora tarde al trabajo y cuando la …

More

Il colore delle mozzarelle

Il carrello delle notizie di oggi trova sullo scaffale dei latticini le mozzarelle “bolicasertane“, latte boliviano rigenerato e corretto con quello locale casertano. Imbastardiscono il latte così da renderlo commestibile per le amate mozzarelle, che per altro ho allontanato da tempo, ahimè, dalla mia tavola. Oramai i gangster camminano sulla nostra tavola sottoforma di mozzarelle, …

More

PAUSA

Ogni tanto bisogna fare una pausa contemplarsi senza l’abitudine quotidiana esaminare il passato dato per dato tappa a tappa mattonella per mattonella e non piangersi le menzogne ma cantarsi le verità.  Mario Benedetti. traduzione di F. Guerrini Pausa De vez en cuando hay que hacer una pausa contemplarse a sí mismo sin la fruición cotidiana …

More

Sfazio1999

Quel po’ di Fazio che c’è in ognuno di noi…. Mi riferisco a Fabio Fazio, agli amici spagnoli questo nome dirà poco, ma per noi italici, “fabiofazio” è il prototipo del conduttore perfetto. Sobrio, inappuntabile, sorridente, mai un capello fuori posto, mai sentito uscire dalla sua bocca una domanda scomoda, aria mesta e rassicurante, pare il perfetto …

More