La blogger cubana Yoani Sánchez sfida il regime, traduzione in italiano da Generación Y

Finalmene e forse con colpevole ritardo anche i media italiani sono arrivati a Yoani Sánchez, una blogger cubana che racconta il suo quotidiano, tutte le difficoltà del vivere a Cuba. Yoani è da tempo una “star” della blogosfera, in tempi non sospetti le avevo scritto una e-mail, pur conoscendo le sue difficoltà di accesso alla rete, questa fu la sua gentile risposta:

622d616e70ff674ead5553287e4e8e47.gifEstimado Gianluca:

Disculpa la brevedad de este mensaje, pero mi tiempo en internet es
extremadamente complicado. Mándame las preguntas cuando quieras.

Saludos

Yoani

Poco dopo sono arrivate le Iene, e la bella intervista fatta a Yoani da Marco Berry, che ho postato nel blog. Oggi Repubblica, con un articolo di Omero Ciai racconta il Blog Di Yoani generacion y, soffermandosi sulle parole di Fidel Castro che nel suo ultimo libro arrivano persino a lambire Yoani stessa….

Ecco la traduzione in italiano di uno dei suoi tanti post di Generación Y: Continua…

Post en español de Yoani

Ancora su Cuba, un’intervista che ho fatto a  Arencibia Cardoso ( profesor universitario cubano)

———————————————–

Messaggi solo nel guestbook

25e3c6ebe1806c789b3616de95ccb791.jpgQuindici giorni fa l’esigua pensione di Marta è aumentata di 35 pesi cubani. In banca, in fila allo sportello dove si ritira la pensione ha trovato un’amica che le ha detto: “Dovrai arrangiarti perché adesso arriverà il conseguente rialzo dei prezzi”. Ma siccome sembra che le nostre strade siano piene di pessimisti, non ha dato retta a quell’allarmante vaticinio. Errore grossolano, dato che sabato quando è andata a fare la spesa si è accorta che le servivano più soldi per comprare i prodotti di prima necessità nei negozi di pesi convertibili.

A sessantadue anni, Marta non si stupisce più di quasi niente. Ciò nonostante, è rimasta di stucco quando ha visto la bottiglia d’olio il cui prezzo è passato da 1.90 CUC – circa 45 pesi cubani – a 2.30 CUC. Non ricordava nessun avviso ufficiale in merito a un’impennata dei prezzi e si era giurata che le aspettative della maggioranza della gente fossero in senso opposto, così il generoso aumento della sua pensione le è servito solo per comprare un cubetto di zuppa concentrata ed una confezione di detersivo da 300 grammi. Quest’ultimo prodotto lo si trova soltanto al prezzo di 1.30 CUC, il 30% in più rispetto al prezzo della settimana scorsa.

Con molto dispiacere dovrà dare ragione alla sua amica la prossima volta che la veda. Confermarle che agli aumenti dei salari da un tempo a questa parte non sono più abbinati proporzionalmente all’aumento dei prezzi.

 

La blogger cubana Yoani Sánchez sfida il regime, traduzione in italiano da Generación Yultima modifica: 2008-06-20T18:15:00+00:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento