Il futurismo dei nodi delle sciarpe

sciarpa-burberry-rosa.jpg

Non so voi, ma spesso dimentico di avere il collo. Un principio di qualche malattia senile? Dico questo perché vorrei anch’io appartenere a quella tribù di uomini che officiano attorno al collo quei futuristici nodi di sciarpa.Vorrei tanto comprendere il meccanismo, il contorsionismo protocollare con il quale si avvolge l’indumento attorno al collo. Ho cercato di calarmi nel ruolo, mi sono preparato nelle varie evoluzioni circensi, ma non c’è stato nulla da fare, mi sono convinto che è il mio collo che non ne vuole sapere, forse per una carenza d’affetto o magari per una barbara cattiveria, o per una sciatteria congenita il cui epicentro è proprio lì nel collo nascosto chissà dove. Insomma, questo periglioso mistero ha tutta l’aria di rimanere tale, per giunta da qualche giorno ho scoperto di possedere due capelli bianchi che scevri e spensierati si sono incautamente calati nel ruolo. Fingo di non vederli, cerco di non dar loro importanza, la disattenzione è il mio pezzo forte, è una materia che mi ha sempre visto molto preparato. Una parte di me si è anche posta la seguente domanda: dovrei forse dar loro il benvenuto? Figuriamoci, ci sono e basta, confido nella forfora che nella repubblica pilifera del mio cuoio capelluto veste il ruolo della classe operaia che anziché andare in paradiso al massimo si delocalizza sulle spalle. Tutto questo mi rende ancora più confuso e stanco…. Quasi quasi mi faccio uno shampoo.

—————————————————————–

 Commenti solo nel guestbook

Il futurismo dei nodi delle sciarpeultima modifica: 2009-02-15T17:19:00+00:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento