Mandare tutto a fare in culo per sopravvivere

Forse ha ragione  Emilio Isgro, le cose andrebbero cancellate per renderle più riconoscibili… Se prendi una carta geografica e cancelli una ad una tutte le città, i paesini, i fiumi, i laghi e lasci finalmente evaporare l’anatomia di un pensiero che forse ha bisogno di dissolversi, consenti a quel senso di appartenenza culturale di andarsene a farsi fottere, …

More

Per colazione? Una sim card intinta nella Red Bull

Sabato ho comprato una sim di una compagnia telefonica che comincia con la T, già la parola sim mi mette soggezione, mi pare tanto una eiaculazione grammaticale precoce. Il commesso è preparato, sicuro di se, sguardo affinato al miglior “spottificio” della nota compagnia telefonica, domando una semplice informazione in merito alle ricariche e lui subito …

More

Arisa il mio Nokia e l’aria di oggi

Qualcuno mi dice che dovrei cambiare il telefonino. Non fa le foto e manco le fusa, non naviga in rete, non ha lo sportelletto, che altro dire… è così brutto e insignificante, senza accessori che fa passare la voglia di fare telefonate. Ed è proprio questa la ragione che mi porta a non disfarmene! Dilatando …

More