Adamo ed Eva

Il viaggio inizia da Patti Smith….destinazione…… Charles Bukowski

 

 

Patti Smith:video di “Because the night” …………

 

 677a44a453de953fcad2f93f8f545637.jpg               Patti Smith wikipedia        

 

un vecchio ritaglio di Repubblica del 14 giugno 1996…. adoro conservare gli

articoli che mi interessano….lo trovo un atto quasi creativo…i vecchi articoli sono un pò come il vino buono a cui fa bene invecchiare. Sono una testimonianza materica e non virtuale, scaricabile dalla rete….

 

 

 

 

 

Ci sono sguardi che hanno voglia di dire tutto…. ci sono lampi di musica nei sui occhi in grado anche di accendere una sigaretta…….ci sono lampi di parole in grado di accendere ogni cosa, come quelle di Charles_Bukowski     

 

 

 

 

761dd7f0e8fb92fee1b96ac767e9ecee.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La notte in cui stavo per morire

di Charles Bukowski


la notte in cui stavo per morire
stavo sudando nel letto
e potevo sentire i grilli
e c’era una lotta fra gatti fuori
e potevo sentire la mia anima sgocciolare attraverso
il materasso
e appena prima che toccasse il pavimento sono saltato su
ero quasi troppo debole per camminare
ma ho camminato un po’ e acceso tutte le luci
poi sono tornato a letto
e ancora la mia anima sgocciolava attraverso il materasso
e sono saltato su
appena prima che toccasse il pavimento
ho camminato un po’ e acceso tutte le luci
poi sono tornato a letto
e lei ancora sgocciolava e
io mi alzavo
accendendo tutte le luci

avevo una figlia di 7 anni
e ero sicuro che lei non voleva che io morissi
altrimenti non avrebbe
importato

ma per tutta quella notte
nessuno telefonò
nessuno venne con una birra
la mia ragazza non telefonò
tutto quello che sentivo erano i grilli ed era
caldo
e io badavo a continuare
ad alzarmi e stendermi
finchè il primo sole arrivò attraverso la finestra
attraverso i cespugli
e io mi sdraiai sul letto
e l’anima restò
dentro finalmente e
io dormii.
adesso le persone vengono
a bussare alla porta e alle finestre
il telefono squilla
il telefono squilla di continuo
ricevo bellissime lettere con la posta
lettere d’odio e lettere d’amore.
tutto è di nuovo come prima.

 

 

…….forse è troppo, forse è troppo poco, ma secondo me questi due sono Adamo ed Eva…..

 

 

La poesia di Buk: La notte in cui stavo per morire, Because the night….. un matrimonio che sa da fare……..

 

 

Adamo ed Evaultima modifica: 2007-07-27T11:45:00+02:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

11 Comments

  1. “Corrono come se avessero il fuoco sotto il sedere in cerca di qualcosa che non si trova. Si tratta fondamentalmente della paura di affrontare se stessi, si tratta fondamentalmente della paura di essere soli. Invece a me fa paura la folla…”. Sempre Buk.

  2. Ci sono veramente momenti in cui l’anima sembra star fuori dal corpo e percorrere strade diverse.Ciao. Grazie del pensiero. Corinina

  3. Secondo me…. il fatto di essere stato “tutto”, in qualche modo ti fa essere anche uno scrittore. Non so tu cosa ne pensi? ciao

  4. Un tempo, ma un tempo di tanto tempo fa ho letto anch’io CB ovvero Henry Charles Bukowski.
    Ma credo lo facessi per dare l’impressione di essere quello che non ero.
    Ho letto solo due suoi libri, ma col senno di poi credo fossero già troppi.

  5. @Scipione: Io i libri di Buk li ho sempre letti con il gusto per l’ironia, non ho mai subito il fascino dell’immedesimazione….. figurati che quando ho iniziato a leggerli anni fa, ero un mite inconcludente….Sono state piacevoli letture in alcuni dei miei viaggi. Se ti capita, leggi “Post Office”…. ciao
    @ starrynight-oo: I cellulari e le borsette… bukowsky avrebbe avuto un vecchio cellulare, scassaro e probabilmente mai, o raramente vi avrebbe risposto! Quanto alle borsette, quelle finivano sempre sotto il suo letto… ah.. ciao

Comments are closed.