D’autunno cadono le poesie….

 Abbarbicati ai nostri tanti dubbi di stagione…..come sarà?

D’AUTUNNO 
So che dicono alcuni: perché non canta ora
più con quella pazzia armoniosa d’un tempo?
Non vedono il lavoro profondo delle ore,
l’opera del minuto e il prodigio dell’anno.

Povera pianta, detti, movendomi la brezza,
quando ancora crescevo, un vago e dolce suono.
E’ passato ormai il tempo del giovanile riso:
lasciate l’uragano agitare il mio cuore !

Ruben Dario

D’autunno cadono le poesie….ultima modifica: 2007-09-21T22:15:00+02:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

4 Comments

  1. Molto malinconica questa poesia di Ruben Dario che secondo me paragona la stagione morta dell’autunno con il passare degli della sua vita forse già in declino.

    ciao Parra buon fine settimana in questo autunno meteorologicamente ancora splendido e pieno di vita.
    Un saluto da Gabry

Lascia un commento