In coda anche per un vaffa….

Scontri, scontri e ancora scontri…..  prima Mastella in Parlamento, poi a Miss Italia /Loretta Goggi con Mike Bongiorno  , la Ventura e Cecchi Paone all’Isola dei famosi, quindi il battibecco Bertinotti, Fassino, Mancini, Spalletti oh.. sono tutti incazzati. Pare che il tutto sia partito dalla sfuriata contagiosa di Grillo in piazza, quel moto di insofferenza, quelle urla straziate dai tanti vaffa e dall’entusiasmo della folla….hanno acceso un po’ tutti. Siamo un paese che si sta mandando affanculo, è la parola d’ordine, è il grido di dolore e di rabbia che si estirpa dall’animo…. Affanculo tutti quanti, giornalisti, politici, presentatori, tutto l’universo del paese si sta emulsionando a questa ignominiosa parola. Affanculo il caffè, la spesa, il vicino di casa, la partita, schiumati dalla rabbia di dover sempre tacere… più aumentano i mezzi di comunicazione più si tacciono le verità. I paradossi di un modo paese, chiamato Italia, trascinato con il vento in poppa dal “vaffa nazionale”, in navigazione in un mare di economia sommersa, di criminalità, mafia. Oramai anche per mandarsi a quel paese c’è da mettersi in coda, compilare un modulo, passare allo sportello al piano di sopra e…

ascolta Alberto Sordi…..  Te c’hanno mai mandato a quel paese

In coda anche per un vaffa….ultima modifica: 2007-09-21T11:55:00+02:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

5 Comments

  1. Hai detto proprio bene ormai per dirla alla mass media è trendy arrabbiarsi mandarsi a quel paese da ogni pulpito da ogni canale televisivo o piazza non si capisce più una mazza….
    quando poi il paese barcolla con l’economia e sta crollando a pezzi …
    ciao Parra buona giornata a rileggerti Gabry

  2. giusta osservazione…ma terribilmente triste…la gente è così vuota che l’unico modo per riempirsi un po’ è quello di incazzarsi…abbiamo perso la ragione
    Ciao!!…ALE

Comments are closed.