Per una libera espressione….. dei polsini…

03938606c085b1b7ff73be0c79ba9b59.jpgPensare che sono già passati cinque anni dall’ultima volta…   cinque anni che sembrano un’eternità, cinque anni  di vita lasciva e dissoluta del polsino della camicia… già, perché è un quinquennio che non chiudo più i bottoni dei polsini. A pensarci mi sembra ancora ieri, dopo aver abbottonato perbene la camicia, arrivava il loro turno, rispettivamente prima il sinistro e poi il destro, una volta sigillati alle asole mi sentivo definito anch’io, in ordine, impeccabile. Poi, uno strano giorno, forse sobillato subliminalmente dalla moda ho detto basta! Inizialmente li riavvolgevo su loro stessi per un presunto manierismo di comodità, infine ho rotto gli indugi, li ho srotolati e lasciati liberi di affermare la libera vocazione, senza la cronica e regimentata dipendenza al bottone. Ora sono per una libera manifestazione dei polsini, senza quella anacronistica e vessante oppressione dei bottoni, mi unisco al coro… viva i polsini liberi!!!

Per una libera espressione….. dei polsini…ultima modifica: 2007-10-01T11:10:00+02:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

5 Comments

  1. essì, i bottoni dei polsini sono un po’ scomodi, però, in caso di uso della giacca, tenerli sbottonati è pure scomodo, oltreché antiestetico. che ne dici dei gemelli? io non li amo, xò il polso resta più libero. un saluto

  2. Le donne non sempre portano la camicia… ma quando la porto mi sento a mio agio solo quando slaccio i polsini… è sembre bello non sentire legami stretti… rompere la consuetudine è persino euforico… fosse solo il bottone del polsino!

Comments are closed.