Il colore delle mozzarelle

Il carrello delle notizie di oggi trova sullo scaffale dei latticini le mozzarelle “bolicasertane“, latte boliviano rigenerato e corretto con quello locale casertano. Imbastardiscono il latte così da renderlo commestibile per le amate mozzarelle, che per altro ho allontanato da tempo, ahimè, dalla mia tavola. Oramai i gangster camminano sulla nostra tavola sottoforma di mozzarelle, bistecche…. e noi che pensavamo che camminavano vestiti in abito gessato, coppola in testa, con quel tipico accento autoctono, invece no! Basta aprire il frigorifero per sentire il vero odore di mafia, camorra, ndrangheta, non occorre andare molto lontano…. Ed ecco che la Fontana di Trevi colorata di rosso, potrebbe avere in ammollo anche quelle mozzarelle, quelle che un tempo erano generate da un latte nostrano, un latte di cui ci si poteva fidare, un latte che non infieriva sulle mammelle… del denaro!

Mozzarelle bolicasertane http://www.repubblica.it/2007/10/sezioni/cronaca/gangster-tavola/gangster-tavola/gangster-tavola.html

Il colore delle mozzarelleultima modifica: 2007-10-23T17:20:00+02:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

11 Comments

  1. piacevole passaggio, il tuo, sai il tempo è quello che ti frega con una arte disarmante, conosce i tempi del gioco …
    però stamane alle dieci ,era un orario in orario, le lancette lente lente,ma non avrebbero potuto fermarsi,
    infine, è un meccanismo perfetto.
    la distorsione di tutto è anche la temperatura,come anche la disattenzione o il suo esatto contrario.
    per il resto, si vivrebbe di solo pane?
    🙂

Lascia un commento