L’ultima inondazione

e83135f37901c026cae389bfd3e1bb65.jpgDue giorni fa in Messico, nello stato di Tabasco c’è stata una gravissima 36e99fb914354bdc0a67836e0b71840e.jpginondazione, 150 mila persone chiedono aiuto, cibo e acqua potabile, per il momento si contano due morti accertati, ma la cifra è provvisoria. Le foto che transitano dalla rete sono semplicemente drammatiche, io ho approfondito la notizia dal blog di Luis Kano un giovane blogger messicano www.luiskano.net che è sopravvissuto all’inondazione, ma ha perso tutto. Nell’ultimo post è stato un suo amico a dover scrivere perché a Luis non è rimasto più nulla….. Quello che raccontano è drammatico, furti, rapine di sciacalli, manca l’energia elettrica…. Eppure, mi è bastato una rapida navigazione nei siti dei più importanti giornali italiani di oggi e anche in qualche agenzia per non trovare più nessuna notizia di7a90e3f8b00558c9833e0d629d358fd1.jpg Villahermosa nella regione messicana del Tabasco. Le notizie si fermano a Venerdì e Sabato, ma oggi non se ne parla più, mentre leggo da tre giorni la notizia del camionista “sfigato” che si è perso con il navigatore, oppure che è morto l’uomo che ha sganciato la bomba su Hiroshima. Come sempre notizia scaccia notizia….

Periodico mexicano: http://www.tabascohoy.com/ 

Más de 25 toneladas de víveres y medicamentos son cargados al buque Huasteco de la Armada de México, el cual llevará la ayuda humanitaria al estado de Tabasco, afectado por las inundaciones.

http://www.frontera.info/ 

L’ultima inondazioneultima modifica: 2007-11-05T16:40:00+01:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

11 Comments

  1. Arturo Girolimoni e Giovanni Chiedovenia ti aspettano sulle pagine di http://nonhodormitomai.myblog.it/ e http://tapenoon.myblog.it/ per raccontarti le loro mirabolanti avventure, un crossover nato d’istinto, in cui, di post in post, si narrerà la storia di due piccoli personaggi dell’italica penisola a confronto con le miserie del nobile paese, che memore dei loro sforzi, li ha mandati in pensione, destinandoli ad una vita….beh insomma venite a scoprirlo da voi. Un saluto e scusa il disturbo.

Lascia un commento