Inundacion Tabasco

ee8fb91166648f842900fddf66261087.jpgLentamente la situazione nello Stato del Tabasco in Messico dopo la terribile alluvione torna alla normalità, ma ora è il momento di contare i danni, e per il Luis Kano e la sua famiglia la realtà di queste ore è drammatica. Racconta il dramma nel suo blog www.luiskano.net  il Governo dello Stato non ha avvertito la popolazione in tempo, lo scrive non più da casa sua perché l’ha persa, solo pochissime cose si sono salvate. Lui e la sua famiglia gestivano un negozio di alimentari che ha subito molti danni, la merce è andata perduta, hanno perso i furgoni, la macchina, i computer, ora non sanno più come ricominciare. Scrive da un Internet Point, cerca dignitosamente aiuto dalla rete, dagli amici blogger, da chiunque possa dargli una mano.

Traduco una parte del suo post: Da domenica faccio il volontario, scarico furgoni, distribuisco aiuti, faccio le file per avere aiuti da consegnare ai più bisognosi. Anche se sono caduto in disgrazia, qualcosa posso fare, e perciò lo faccio.
Voglio anche fare il volontario negli ostelli per dare una mano.
Sono stato accolto da una famiglia che non ha Internet e quindi non posso collegarmi in rete ma quando tutto sarà finito riprenderò a scrivere come una volta.
Mi auguro che possiate capire e chiedo a i miei lettori, se possono, di mandare aiuti dato che l’80% del capoluogo è sott’acqua e molte famiglie hanno perso tutto, abbiamo bisogno di voi.
Inoltre, voi potete aiutarmi, da poco ho messo una pubblicità che si chiama 1 clic per Tabasco e se voi cliccate sopra sosterrete me e la mia famiglia. Come ho detto nel post precedente, ho perso tutto. Aiutatemi ora che ho bisogno. Ricordate la pubblicità su Google. Saluti.

 www.luiskano.net

Desde el domingo me he ido de voluntario a descargar trailers, a repartir despensas, a hacer filas humanas donde se pasa las despensas para aquellas personas que más necesitan. Aunque yo actualmente me encuentre en desgracia, puedo ayudar en algo, y por eso lo hago.

Además tengo pensado irme de voluntario a los albergues a ayudar en lo que se pueda. 

Vuelvo a repetir, estoy en casa de una familia, no tiene internet y a esto hace que no me conecte, pero aquellos que me conocen, pues una vez que pase toda esta desgracia, seguiré escribiendo en mi blog, como lo hacía antes.

Espero que puedan comprender y hago un aviso a todos mis lectores, que puedan mandas más ayuda, ya que el 80% de la capital del estado está bajo el agua y muchas familias lo perdierón todo… necesitamos también parte de ustedes…

Además ustedes pueden ayudarme, no hace mucho puse una nueva publicidad, llamada 1 clic por Tabasco, usteden den clic y me apoyarán a mi y a mi familia. Como lo dije en el post anterior lo perdimos todo… Ayudenme ahora que lo necesito. También recuerde en la publicidad de Google.

Saludos, Luis Kano. 

 

Inundacion Tabascoultima modifica: 2007-11-08T14:40:00+01:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

8 Comments

  1. rispondo al commento che oggi hai lasciato al mio post, quindi non concerne il tuo bell -seppur lungo- post.
    la frase che hai depositato è in tanto bella in quanto inopinabile e con ciò non voglio minimante insinuare che sia un pensiero scontato. talvolta ricordare quelle che apparentemente possono sembrare banalità serve a rinfrescare la memoria su come FATTUALMENTE scorrono le cose.
    well done!
    a presto

  2. Certo che è un vero dramma. Speriamo che le tante persone coinvolte possano trovare pace al più presto.
    P.S. Quanto agli operai che vanno in Paradiso. Ricordo un film, dove il protagonista (Totò) è un funzionario o dipendente della pubblica amministrazione e si merita l’Eden solo per aver svolto quella professione poco remunerata e pesante!
    Ciao! Kart

  3. Il “Macchietta” troneggiò sul mio blog mesi fa, finchè non fui smascherato da alcuni colleghi. Per un po’ mi sono trattenuto dal raccontarne le gesta quotidiane. Poi, però, l’impulso a scrivere è diventato irrefrenabile. Così l’ho mascherato sotto altro pseudonimo.
    L’avevo chiamato Lord Bretel…
    Non completo il nome così i motori di ricerca non lo trovano :-)))

    Ciao e buona giornata.

  4. appena ho un po’ di tranquillità mi iscrivo al sito così posso fare download, votazione e recensione. Ho aspettato per due motivi: il primo è che sono entrata nei circuiti dei motori di ricerca solo da poco (ogni libro che recensisco viene messo in evidenza per una settimana anche su Blogbabel, il problema è che mettono solo i libri inseriti nei grandi circuiti internazionali come IBS o Amazon), perciò aspettavo per darvi più rilievo; il secondo è che per leggerti ho bisogno di calma e silenzio. Tu sei uno da leggere in pace, altrimenti non sento l’odore della tua pipa.

Lascia un commento