Bla, bla bla…. in poltrona

48e8be05ff4fdc28a48fb48042a5f2e6.jpgIeri sera sulle miserabili e “molierane” poltrone di casa mia si parlava di musica….. Elemento imprescindibile…. le poltrone, non riuscirei a dire la mia sulla musica, i libri…. se non sono seduto su una poltrona almeno un pò sgualcita, che diamine… o su un divano un po’ vissuto, o almeno una sedia leggermente spagliata, con l’imbottitura vagamente asimmetrica. Tutto ciò che sa di nuovo non mi piace, deve essere impreziosito dal tempo, da quei passaggi “sedentari” del tempo, che vanno sempre più scomparendo, ora tutto deve sembrare perfetto. Se ne deduce che odio le dottrine della perfezione….pensare che il colletto bianco del mio grembiule di scuola era sempre il più stirato. La giaculatoria di ieri sera sulla musica, pendeva dalle labbra catodiche della tv che di rimando proponeva live miss Amy Winehouse in concerto dall’Alcatraz di Milano:

They tried to make me go to rehab, I said, no, no, no
Yes, I’ve been black, but when I come back, you’ll know, know know
I ain’t got the time
And if my daddy thinks I’m fine
He’s tried to make me go to rehab, I won’t go, go, go

Nutrita dal soul, voce arroventata dai tanti accendini nella borsetta, e probabilmente dalla natura incontaminata del carattere, trucco pesante ad accentuare uno sguardo sparigliato nel vuoto, una band superlativa e una folla di gente solidale nell’applaudirne la musica. Mi piace la “religione” del soul…. c’è la religione del pop, di animo più clericale, melodie ecclesiastiche: Più bella cosa non c’è, più bella cosa di te…grazie di esistere, oppure, Marco se n’è andato e non ritorna più… L’altra religione è quella del rock, forse ultimamente un po’ troppo repressa nel proprio look cattivo, ci sono religioni monoteistiche di soli interpreti come Leonard Cohen, e poi le religioni più gandhiane del jazz e del blues, votate ad un sound più anarchico e meno violento. Erano queste le chiacchiere di ieri sera in poltrona, chiacchiere che sono cessate intorno alla mezzanotte, quando il sound della notte ha preso il sopravvento….

video Amy Winehouse: http://it.youtube.com/watch?v=LD5sahXoj0U

Bla, bla bla…. in poltronaultima modifica: 2007-11-27T19:35:00+01:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

16 Comments

  1. Ma grazieee, hai notato il mio cambio di look nel blog? Si piace anche a me, adoro il giallo, è luce, è colore, è caldo è un colore vivo. Grazie per i complimenti e per la visita. 🙂 Anche io amo la casa vissuta, “la mia casa” scelta pezzo dopo pezzo….Ros

  2. Bueno, bueno, bueno…
    he regresado a tu blog… y he leido bien lo que pones en tu post…
    E quindi ti piace la religione soul? non è male Amy Winehouse, consiglio di vedere Back to Black
    Vi lascio il link… l’ho trovato cerquita al link que tu has escrito arriba…

    Back To Black
    http://it.youtube.com/watch?v=aygAu1x2uQo&feature=related

    Se ti può far piacere, nel video la Ami porta il mio stesso paio di scarpe… e caro mio, quando due donne hanno lo stesso gusto in tema di scarpe, hanno molte cose in comune!!!…
    Che dire… voce controllata, quasi come se parlasse… trucco agli occhi, alla Cleopatra, quasi come se volesse dire: Ohhh chicos, guardatemi, non ho solo una bella voce!!!… L’arrangiamento, nuovo ma allo stesso tempo con un gusto retrò… Forse ci riporta indietro alla vera epoca del Soul… Un giorno che ne dici se ne parliamo juntos?! Non ho la poltrona sgualcita che hai tu… Io ho gusti più pop in tema di arredamento, ma non importa, le mie sedie in plastica ma molto colorite sono comode lo stesso, ti assicuro… e poi mettono allegria, sono facile da pulire e pronte per visite improvvise… cariño, io sono una pratica!!!…

    Ojo (occhio), quando la Ami scende le scale… chissà, con quelle scarpe potrei essere io la sua controfigura!!!…

    Un funeral para mi corazòn…

    Besos… besitos… besotes…

    Sonia

  3. Bueno, bueno, bueno…
    he regresado a tu blog… y he leido bien lo que pones en tu post…
    E quindi ti piace la religione soul? non è male Amy Winehouse, consiglio di vedere Back to Black
    Vi lascio il link… l’ho trovato cerquita al link que tu has escrito arriba…

    Back To Black
    http://it.youtube.com/watch?v=aygAu1x2uQo&feature=related

    Se ti può far piacere, nel video la Ami porta il mio stesso paio di scarpe… e caro mio, quando due donne hanno lo stesso gusto in tema di scarpe, hanno molte cose in comune!!!…
    Che dire… voce controllata, quasi come se parlasse… trucco agli occhi, alla Cleopatra, quasi come se volesse dire: Ohhh chicos, guardatemi, non ho solo una bella voce!!!… L’arrangiamento, nuovo ma allo stesso tempo con un gusto retrò… Forse ci riporta indietro alla vera epoca del Soul… Un giorno che ne dici se ne parliamo juntos?! Non ho la poltrona sgualcita che hai tu… Io ho gusti più pop in tema di arredamento, ma non importa, le mie sedie in plastica ma molto colorite sono comode lo stesso, ti assicuro… e poi mettono allegria, sono facile da pulire e pronte per visite improvvise… cariño, io sono una pratica!!!…

    Ojo (occhio), quando la Ami scende le scale… chissà, con quelle scarpe potrei essere io la sua controfigura!!!…

    Un funeral para mi corazòn…

    Besos… besitos… besotes…

    Sonia

  4. Crescendo (anzi è quasi ora di dire invecchiando) ho dato una virata ai miei gusti. Anche musicali. Mi sto avvicinando al jazz e alla classica. Le mie figlie dicono che ormai sto “dall’altra parte”. Ma ti dirò….che ci sto bene. Grazie degli auguri.
    P.S: Exit era proprio interessante ieri sera.

  5. Ciò che ci circonda deve essere vissuto, le cose devono avere una nostra impronta, devono parlare di noi solo a guardarle, solo così possiamo ritrovarci e rilassarci ascoltando una buona musica, altrimenti sembrerebbe di vivere in un negozio di mobili.

  6. Buenos dias Señor Parra… Si vuole svegliare con las pilas ya cargadas?… Sintonizzati sul mio canale, ho messo sul giradischi l’ultima di Aretha Franklin e John Lengend… muyyyyyy cool!!! Get Yo Groove On!!! Buen provecho con mi SoulFunky Sound…

    Que pases un buen dia Parra…

    Sonia

  7. ciao
    partendo dal blog di notturna, dove ci sono i nostri libri mi è venuto in mente un progetto, ovvero una presentazione virtuale, attravverso una piattaforma comune, con una videopresentazione, in un giorno comune, cercando di dare risalto alla cosa in rete nei giorni che la precedono, tutto da studiare, ma mi sembra una cosa fattibile e se organizzata bene carina. Il costo sarebbe piuttosto basso, si tratta di procurarsi una webcam ( 15 euro ) e un microfono, insomma fammi sapere cosa ne pensi ( grobben ha già accettato )

  8. @Massimo: ho risposto via e-mail, ti rinnovo l’imbocca al lupo a mille per la vostra l’iniziativa.
    @obelix: possiamo dire che la musica classica è l’equivalente del vangelo di tutti i vangeli eh..
    @notimetolose: la canzone di cui parli, “Insieme a te non ci sto più” scritta se non sbaglio da Paolo Conte è un grandissimo brano….. quindi nessuna cura…
    @Sonia: ora passo

    ciao a tutti!!

  9. Adoro la Winehouse. Non so perchè, all’inizio mi dava sui nervi. Come tutto, prima odi e poi ami. Mi piace molto Back to black e, tutto sommato, mi piace anche lei, con le sue manie, la sua propensione al bere e tutto il resto. Riguardo la poltrona, mi hai ricordato una puntata di Friends: i 2 ragazzi si erano comprati delle poltrone comodissime, le avevano piazzate davanti alla tv e non riuscivano più ad alzarsi, nemmeno per fare pipì… hanno usato le bottiglie di birra vuote :))))

Lascia un commento