Tatiana F. e le tigri delle zoo di San Francisco

87a6e07b981e626877b3d95287c8d707.jpgTatiana era uscita per sgranchirsi le gambe, lei ha quattro zampe e stare tutto il giorno in gabbia, beh… non è proprio una cosa piacevole. Che cosa c’è di piacevole nel vedersi fotografata da opulenti turisti con una birra in mano, che ti guardano come se fossi un fenomeno da baraccone, che ti chiamano con quella confidenza che si da solo agli alimenti del frigorifero andati a male. Tu sei una tigre, sei un animale che dovrebbe essere altrove, invece sei chiusa in uno zoo, mangi ad orari precisi, non puoi cacciare, correre, lottare per il tuo territorio come la natura ti ha insegnato. Il tuo monolocale è visibile a tutti, non puoi nasconderti, allontanarti anche solo per qualche momento dal mondo, c’è sempre qualche zoom che ti viene a prendere, anzi a riprendere, senza nemmeno chiedere il permesso al padrone di casa. Lo sai di essere un animale importante, per Dio sei una tigre…. ma lui, con quel suo fottuto biglietto d’ingresso può fare ciò che vuole, tu lo sai di fare paura, ti basta spalancare la bocca che …. Però hai pochi metri per dimostrare a te stessa tutto questo, ci sono sbarre che ti impediscono di sperimentare il mondo, anche se personalmente non mi è ancora molto chiaro da che parte stia lo zoo…..dalla tua o dalla nostra?

Notizia: http://www.newsfood.com/Articolo/International/20071226-San-Francisco-tigre-fugge-zoo-morto-visitatore.asp

El Mundo: http://www.eluniversal.com.mx/notas/470290.html

Slide:  http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2007/12/26/AR2007122600141.html?hpid=moreheadlines

Commenti, messaggi, solo nel guestbook   (link)

Tatiana F. e le tigri delle zoo di San Franciscoultima modifica: 2007-12-27T16:50:00+01:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento