Prigionieri in una corsa….

f6487f0998805b02d182d890f8bf1714.jpgChissà gli dei dell’olimpo a vedere un cittadino greco estromesso dalle Olimpiadi come l’avranno presa…. Oramai la metafora della corsa è usata ovunque, proprio perché ci vogliono far correre, si parla tutti i giorni della corsa alla Casa Bianca, della corsa alla salvaguardia del pianeta, della corsa alle soluzioni universali… insomma, è un tempo che corre e noi a corrergli appresso. Mi domando se abbiamo una strategia, oppure se la nostra è una corsa ossessiva verso un traguardo che non conosciamo. In fondo è buffo, non conosciamo il traguardo e combattiamo per arrivare primi. Forse il traguardo è il successo nel proprio lavoro, nella vita, oppure il traguardo è sopravvivere nel quotidiano, non farsi schiacciare, sopravvivere al proprio tempo prima di soccombergli inevitabilmente. C’è un traguardo uguale per tutti, oppure ognuno ha il suo? Ognuno ha il suo… lo so, lo pensano in molti, l’ambizione è un’esperienza individuale, non collettivizza, oramai si banchettano sempre meno i propri neuroni con quelli altrui. E se fosse l’individualismo il male del nostro tempo? Così vicini, così lontani… E se il traguardo fosse solo la partenza? Se un traguardo vero non esistesse? Più guardo gli animali e più cerco di imparare a vivere. Loro corrono per una necessità, noi corriamo incontro a un domani che arriverà comunque anche se stiamo fermi. Che cosa serve tutto quel bagaglio di esperienze che abbiamo accumulato, massificato in un album di ricordi, speso in un’esasperazione collettiva che ci rende primitivi non per la società, ma per questo insensato tempo. Corrono i listini di borsa, gli indici azionari, anche i numeri e le parole corrono con noi, corrono le idee, i progetti, nessuno oramai può più permettersi di avere il fiato corto. A breve verrà fabbricata anche l’aria, magari in qualche paese dove la manodopera costa niente, dove si possono fare utili in tutta fretta, sempre di corsa, rischiando di andare a sbattere da qualche parte, magari proprio contro il tempo….

Commenti, messaggi, solo nel guestbook   (link)

Prigionieri in una corsa….ultima modifica: 2008-01-18T17:10:00+01:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento