Tutto quello che viaggia…..in fm

Quando la mattina mi capita di essere in giro in auto, beh… non so voi, ma se non avessi l’autoradio mi sentirei perso. Una sensazione di vuoto spinto, perso nei retrotreni dei Tir e nelle marmitte più o meno catalitiche delle auto che mi precedono e dei pensieri che mi investono. Così ho memorizzato 6 stazioni radio, suddivise con una semplice logica, cazzeggio e impegno: Radio 1, radio Popolare, radio 3, per l’impegno, mentre Radio 2, Radio Capital e Radio 24 al cazzeggio. Se le pulsioni e gli impegni della mattina sono di un certo tipo, la scelta si indirizza su una delle due categorie in particolare, per poi ritornare magari di li a poco sui miei passi… ops volevo dire sui miei polpastrelli che pigiano altrove. Parlano di amore, tradimenti, sesso, per poi raggiungere le vette dell’impegno con il lavoro, la memoria storica, la politica, l’impegno sociale, insomma, ce n’è per tutti. Mi piace immaginare milioni di persone che la mattina si nutrono delle voci radiofoniche, chi dalla macchina, chi dalla propria abitazione o dal luogo di lavoro, cazzeggio o impegno per tutti. In fondo per conoscere l’umore di una persona, quantomeno il mio…. basta poco, è sufficiente domandarmi, che radio hai ascoltato questa mattina? Sarà che l’umore viaggia in modulazione di frequenza?

Commenti, messaggi, solo nel guestbook 

   

Tutto quello che viaggia…..in fmultima modifica: 2008-02-26T17:36:57+01:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento