Sapessi come è strano in fila per un iPhone a Milano

8766a8a7a2ca19df036c83092e1954c6.jpgForse dovrei essere in fila anch’io per l’iPhone, invece di restarmene chiuso in una dannata stanza con l’aria condizionata, lo so, dovrei essere lì in strada a contendermi l’ultimo iPhone, oddio stavo per chiamarlo telefonino, invece è molto, molto di più, è un…. iPhone. Certo, dovreri prima pensare cosa fare del vecchio Nokia…. Vecchio, insomma, ha un paio d’anni, più di 730 giorni di vita sulla tastiera, pensandoci bene non sono pochi. La vita media dell’uomo è 78 anni, della donna 82 e del telefonino… ma, sono confuso. Vado su Corriere.it e vedo le immagini di tutte queste persone in galleria Vittorio Emanuele in fila indiana,c59a56915b1fa1943a82383eaff21dbe.jpg uscirei, se solo non mi fossi preso l’impegno di scrivere questo post, io e la mia dannata serietà del cazzo…. Un amico mi suggerisce che spesso i veri pezzi di merda sono quelli più seri. Sti cazzi… finito di scrivere mi devo fare una doccia, aspettare che arrivi a casa Lucia, quindi, uscire e andare a cena da mamma, come ogni fottuto Venerdi. Non sono mammone e non lo sarò mai. Ma se solo non dovessi fare tutte queste cose sarei lì anch’io, azz, che peccato. Che dici? Cosa? Potrei andare anche domani a comprarlo? Dico, stai scherzando, domani non sarebbe la stessa cosa, probabilmente non farei neanche la fila, non potrei raccontare in giro di aver acquistato l’iPhone il primo giorno in cui è stato posto in vendita e poi, che cavolo, domani voglio andare al mare, non potrei mai rimanere in città per un cazzo di telefonino, pardon iPhone, c’est plus facile….

 

Messaggi solo nel guestbook

 

Sapessi come è strano in fila per un iPhone a Milanoultima modifica: 2008-07-11T18:40:00+02:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento