Il campionario di calcio

Oddio inizia il campionato di calcio e io non ho niente da mettermi. In prossimità degli stadi inizieranno a stazionare le bancarelle con le magliette più o meno taroccate delle squadre, le bandiere che setacciano il monossido di carbonio asperso nell’aria, le trombe, i fumogeni,  i bagarini impenitenti con la sigaretta in mano e l’occhio vigile, i ragazzini urlanti, i meno anagraficamente ragazzini altrettanto vocianti, perché il silenzio è il tredicesimo uomo che non scende mai in campo e per finire  i blindati della Polizia. Eh..sì, succede questo in ogni stadio, ad ogni partita, se ti trovi a camminare da quelle parti. Se ti trovi davanti al televisore in preda ad un perlustrativo zapping ti puoi imbattere in qualche trasmissione che definiscono sportiva solo perché si parla di calcio, dove urla, discussioni involute e surreali si lasciano scivolare addosso un numero imprecisato di ore in attesa che le luci di un nuovo giorno li mettano a tacere.  E’ il calcio bellezza e tu non puoi farci niente…

Il campionario di calcioultima modifica: 2013-08-24T10:21:35+02:00da ilparra
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento