…NON RIUSCIVA A TROVARE UNA VOCE CON CUI PARLARE

 Quando la poesia scaccia il bisogno di essere poesia…. e si rifugia in una necessità, come per un bisogno “quasi” primordiale di estrovertire i bisogni di una notte… Un lungo momento di poesia di Lou Reed Mi spiace principessa, sono lento ad amare. Credimi, è inesperienza L’incapacità di mostrare affetto, i lunghi minuti senza parole e poi forse …

More

bla, bla, bla…..

Sentita stamattina: “ Io sono un programmatore e parlo un linguaggio che forse lei non capisce”.   Conosco la “guaina” facciale dell’individuo che l’ha pronunciata, mi trovavo a pochi metri da lui quando parlava al telefono. Questo tipo non è un “insediamento” umano-tecnologico, ha un cuore che pulsa, uno stomaco che lavora bene, semplicemente l’empietà …

More

L’immobilismo e la fuga delle parole….

Ah… le parole! Ci sono parole che non si muovono, che se ne stanno lì ferme nella nostra mente, in una condizione rocciosa, statuaria, quasi intransigente. Prendete la parola “Stop”, chi è in grado di rimuovere quelle quattro lettere che pesano come macigni dopo averle passate in lettura o averle ascoltate? Vederla incisa su un …

More